noidellalampedusa.edu.it
Vai ai contenuti
L'Istituto



Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria Virginia Filippetti


Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi
Dott. Vito Cappello

Consiglio d'Istituto


“Il consiglio di istituto, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 6 dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico; nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico; il consiglio d’Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.”


La Giunta Esecutiva

La Giunta esecutiva è composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario, da due genitori. Di diritto ne fanno parte il Dirigente Scolastico, che la presiede ed ha la rappresentanza dell’istituto, e il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) che svolge anche funzioni di segretario della giunta stessa.


Organi collegiali

Il Collegio Docenti è formato dal personale insegnante di ruolo e non di ruolo in servizio presso l’Istituto ed è presieduto dal Dirigente Scolastico. Il collegio dei docenti:

  • ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico [...] dell’istituto. In particolare cura la programmazione dell’azione educativa anche al fine di adeguare, nell’ambito degli ordinamenti della scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali e di favorire il coordinamento interdisciplinare. Esso esercita tale potere nel rispetto della libertà di insegnamento garantita a ciascun docente;

  • formula proposte al preside per la formazione, la composizione delle classi e l’assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell’orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal consiglio d’istituto;

  • delibera, ai fini della valutazione degli alunni e unitamente per tutte le classi, la suddivisione dell’anno scolastico in due o tre periodi;

  • valuta periodicamente l’andamento complessivo dell’azione didattica per verificarne l’efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati, proponendo, ove necessario, opportune misure per il miglioramento dell’attività scolastica;

  • provvede all’adozione dei libri di testo, sentiti i consigli di interclasse o di classe e, nei limiti delle disponibilità finanziarie indicate dal consiglio di istituto, alla scelta dei sussidi didattici;

  • adotta o promuove nell’ambito delle proprie competenze iniziative di sperimentazione [...];

  • promuove iniziative di aggiornamento dell’istituto;

  • elegge, in numero [...] di tre nelle scuole fino a 900 alunni, e di quattro nelle scuole con più di 900 alunni, i docenti incaricati di collaborare col preside; uno degli eletti sostituisce il direttore didattico o preside in caso di assenza o impedimento. Nelle scuole [...], le cui sezioni o classi siano tutte finalizzate all’istruzione ed educazione di minori portatori di handicap anche nei casi in cui il numero degli alunni del circolo o istituto sia inferiore a duecento il collegio dei docenti elegge due docenti incaricati di collaborare col preside;

  • elegge i suoi rappresentanti nel consiglio di istituto;

  • elegge, nel suo seno, i docenti che fanno parte del comitato per la valutazione del servizio del personale docente;

  • programma ed attua le iniziative per il sostegno degli alunni portatori di handicap;

nelle scuole dell’obbligo, che accolgono alunni figli di lavoratori stranieri residenti in Italia, e di lavoratori italiani emigrati, adotta le iniziative previste dagli articoli 115 e 116;

  • esamina, allo scopo di individuare i mezzi per ogni possibile recupero, i casi di scarso profitto o di irregolare comportamento degli alunni, su iniziativa dei docenti della rispettiva classe e sentiti gli specialisti che operano in modo continuativo nella scuola con compiti medico, socio-psico-pedagogici e di orientamento;

  • esprime al preside parere in ordine alla sospensione dal servizio e alla sospensione cautelare del personale docente quando ricorrano ragioni di particolare urgenza ai sensi degli articoli 468 e 506;

  • esprime parere, per gli aspetti didattici, in ordine alle iniziative dirette alla educazione della salute e alla prevenzione delle tossicodipendenze previste dall’articolo 106 del testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990 n. 309;

[…]
Il collegio dei docenti si insedia all’inizio di ciascun anno scolastico e si riunisce ogni qualvolta il Dirigente Scolastico ne ravvisi la necessità oppure quando almeno un terzo dei suoi componenti ne faccia richiesta; comunque, almeno una volta per ogni trimestre o quadrimestre. Le riunioni del collegio hanno luogo durante l’orario di servizio in ore non coincidenti con l’orario di lezione. Nell’adottare le proprie deliberazioni il collegio dei docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei consigli di interclasse o di classe.

Norma di riferimento: Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297 – Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione.








Collaboratori del D.S.


Collaboratore del D.S.
Prof.ssa Daniela Perrone


Collaboratore del D.S.
ins. Santa Mirabella

Responsabili di Plesso

Scuola dell'Infanzia - Via Aldo Moro 20
Ins. Rosaria Cantale


Scuola dell'Infanzia - Via Bolano 11
Ins. Maria Concetta Pittalà


Scuola Primaria - Via Aldo Moro 24
Ins. Santa Mirabella

Scuola Secondaria di 1° - Via Aldo Moro 22
Prof.ssa Daniela Perrone

Funzioni Strumentali

Area 1: Gestione del Piano dell'offerta formativa
Ins. Privitera Maura

Prof.ssa Assero Giovanna

Area 2:
Gestione delle tecnologie informatiche
Ins. Di Pietro Ninetta

Area 3
: Valutazione e autovalutazione di Istituto
Ins. Reitano Agata
Ins. Santagati Anna Maria

Area 4
: Gestione e organizzazione delle visite guidate e relazioni con enti esterni
Ins. Stivala Paola
Prof. Collura Riccardo

Area 5
: Interventi e servizi per studenti, famiglie e studenti
Ins. Coco Valentina
Ins. Montagna Rosanna

Area 6
: Supporto al lavoro dei docenti per azioni rivolte
Prof. Coco M. Concetta
Ins. Tomasello Irene

Comitato di Valutazione

Composizione del Comitato
Il Comitato è istituito presso ogni istituzione scolastica ed educativa. Durerà in carica tre anni scolastici e sarà presieduto dal Dirigente scolastico;
I componenti in seno al comitato saranno:
- tre docenti dell’istituzione scolastica, di cui due scelti dal Collegio dei docenti e uno dal Consiglio di Istituto;
- due rappresentanti dei Genitori, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione;
- un componente esterno individuato dall’ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici.

I compiti del Comitato

- Individua i criteri per la valorizzazione dei docenti;
- Esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. Per lo svolgimento di tale compito l’organo è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, dai docenti previsti nel comma 2 dell’art.11 e si integra con la partecipazione del docente cui sono affidate le funzioni di tutor il quale dovrà presentare un’istruttoria;
- Valuta il servizio di cui all’art.448 (Valutazione del servizio del personale docente) su richiesta dell’interessato, previa relazione del Dirigente scolastico, ed esercita le competenze per la riabilitazione del personale docente, di cui all’art.501 (Riabilitazione).
Il comma 130 stabilisce che al termine del triennio 2016/2018 sarà cura degli uffici scolastici regionali inviare al Ministero una relazione sui criteri adottati dalle istituzioni scolastiche per il riconoscimento del merito dei docenti e che sulla base delle relazioni ricevute, un apposito Comitato tecnico scientifico nominato dal Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, predisporrà le linee guida per la valutazione del merito dei docenti a livello nazionale.

Gruppo per l'inclusione scolastica - BES

Il gruppo di lavoro per l’inclusione svolge le seguenti funzioni: rilevazione dei BES presenti nell’Istituto; raccolta e documentazione degli interventi didattico-educativi; focus/confronto sui casi, consulenza e supporto ai colleghi sulle strategie/metodologie di gestione delle classi; rilevazione, monitoraggio e valutazione del livello di inclusività della scuola.

Composizione

  • Longo Angela

  • Mirabella Santa,

  • Coco Maria Concetta

  • Tomasello Irene

  • Pulvirenti Liliana

  • Di Muni Vincenza

  • Dato Sebastiana

  • Perrone Daniela

  • Privitera Maura

  • Stivala Paola

  • Cantale Rosaria

Personale Amministrativo


Personale Docente/ATA

  • Agata Milazzo

  • Maria Anna Riccioli

  • Giuseppa Trovato


Didattica

  • Paolo Fazzino


Protocollo

  • Valentina Brullo


Collaboratori scolastici


Scuola dell'Infanzia Via Aldo Moro 24

  • Giustolisi Grazia

  • Curiale Santa


Scuola dell'Infanzia Via Bolano 11

  • Guglielmino Agatina

  • Tomasello Maria


Scuola Primaria Via Aldo Moro 24

  • Calcagno Agata Adalgisa

  • Finocchiaro Orazio

  • Selgi Palma Anna Maria

  • Toscano Giuseppe

  • Zanghì Michele


Scuola Primaria Via Aldo Moro 22

  • Consoli Salvatore

  • Di Franco Luciano


Scuola Secondaria di primo grado Via Aldo Moro 22

  • Battiato Grazia

  • Lo Voi Rosalia

  • Distefano Gaetano

  • Alfonzetti Silvana






Created with WebSite X5
Torna ai contenuti